All rights reserved
logo

Letto, riletto, recensito!

faziomassimomonade@yahoo.it
image-832

facebook
twitter
gplus
youtube
instagram

Seguici nei nostri social

[02/12/2022 01:29] "Un silenzio a due voci" di Nadia Lisanti Admin [30/11/2022 19:39] "Ti ricordi quella strada..." di Salvatore Azzuppardi Zappalà (Algra) è il ConsigLIBRO Dicembre 2022 Admin [30/11/2022 10:30] L'assenza del feminino che non fa spiccare il volo d'amore Admin [24/11/2022 09:09] Catania: L' "Associazione Acquedotte" per dire NO alla violenza di genere Admin [24/11/2022 00:01] Il coraggio di narrare la verità ne "La scrittrice obesa" di Marisa Salabelle Admin [23/11/2022 00:01] La poetessa Emanuela Mannino a Poesia Off Admin

Per la tua pubblicità nel nostro blog
contattaci inserendo i tuoi dati di seguito,

Il consigLIBRO 

Dicembre 2022 è di:

   

  Salvatore Azzuppardi Zappalà 

Ti ricordi quella strada...  

Algra

Il mistero di un appartamento nel ritorno di Gianni Verdoliva

28/07/2022 01:01

Admin

Recensioni, home,

Il mistero di un appartamento nel ritorno di Gianni Verdoliva

A cura di Letizia Cuzzola

schermata-2022-07-24-alle-20.23.28.png


schermata-2022-07-24-alle-20.23.37.png

A cura di Letizia Cuzzola

 

Avevamo già incontrato Gianni Verdoliva due anni fa con il suo “Ritorno a Villa Blu”, lo ritroviamo oggi con “L’appartamento del silenzio” (Fides Edizioni, 2022). Non è stata una lettura facile, almeno per me che ho difficoltà a gestire più personaggi, soprattutto se hanno nomi inconsueti e, c’è da dire, a Verdoliva la fantasia non manca di certo. Lo dimostra ampiamente attraverso la storia principale che diviene un intreccio di storie personali e luoghi. Il silenzio, le risate di una bimba e le note di una melodia accompagnano il lettore fra le stanze di quella che un tempo era stata una dimora di prestigio e che tornerà a esserlo dopo lungo tempo: per Regina, che dirige una agenzia immobiliare, la vendita di quell’appartamento è una sfida che riesce a vincere solo con fatica grazie a Beppe Novari che, circondato dai nipoti e da una serie di personaggi secondari, quasi fatui a volte, riuscirà a far venire a galla un mistero fra le mura della casa, riportando la serenità dove era l’inquietudine. Un romanzo strano, una ghost story in cui non è il finale a tenere col fiato sospeso ma i continui flash back che rimandano ai vari protagonisti della storia, facendo compiere dei salti temporali non da poco. A volte anche qualche salto mortale con carpiature estreme, laddove forse la concordanza dei tempi del racconto andava verificata con maggiore cura. È una scrittura cinematografica quella di Verdoliva, con sequenze ben definite al loro interno, segue perfettamente lo schema classico del genere narrativo senza contraccolpi. O finali ad alta tensione.


schermata-2022-07-24-alle-20.28.01.png

L’autore 
Gianni Verdoliva vive e lavora a Torino. Giornalista pubblicista, attualmente collabora col mensile Polizia e democrazia; è inoltre uno S.F.E.R.A. coach. Ha esordito nella scrittura con la raccolta di racconti “Come anime scelte che si ritrovano” con cui ha ottenuto diversi premi. “Ritorno a Villa Blu” è il suo precedente romanzo, finalista al Premio Il Convivio 2018 come opera inedita.

 

Il libro

Titolo: L’appartamento del silenzio
Editore: Fides Edizioni
Pagg: 172
Prezzo: 14
Voto/Valutazione: piacevole

schermata 2022-11-30 alle 19.16.04
paesietnei
logoscardillipressrotondo-trasparente

Ogni mese Paesi Etnei Oggi,  ospita nella versione cartacea il blog Letto, riletto, recensito!

photo-2019-09-28-11-45-16
schermata2019-05-07alle16.38.33

Le nostre rubriche seguono il seguente ordine settimanale:

 

mercoledileintervistecopia
lunedilevideorecensioni
sabatoglievergreencopia
domenicailconsigliodellasettimanacopia
giovedilerecesnioniinlibrirtacopia
martedievenerdilenovita
sem
lorma
saggiatore
unnamed
logonn6
logoblackpngneweditore2018