All rights reserved
logo

Letto, riletto, recensito!

faziomassimomonade@yahoo.it
image-832

facebook
twitter
gplus
youtube
instagram

Seguici nei nostri social

Sara Baume - fiore frutto foglia fango - NN Editore - Le recensioni in LIBRIrtà

2018-05-03 02:48

Admin

Recensioni,

Sara Baume - fiore frutto foglia fango - NN Editore - Le recensioni in LIBRIrtà

news73-1581274874.pngbaume-1581274874.jpg

Sara Baume - fiore frutto foglia fango - NN Editore - Le recensioni in LIBRIrtà

news73-1581274874.pngbaume-1581274874.jpg

Domenica Blanda per Letto, riletto, recensito!

Protagonisti alla pari, in questo romanzo, sono un uomo di cinquantasette anni, Ray, che vive in una piccola cittadina irlandese sul mare e un povero, malandatissimo cane Unocchio, (ha infatti un solo occhio poiché l’altro l’ha perso in un feroce combattimento con un tasso), liberato dal canile da Ray, dove era in attesa di essere eliminato. Inizia cosi una relazione uomo-cane tutta particolare, quasi simbiotica.Unocchio descritto dal canile come un cane "aggressivo e indomabile" si affeziona subito a Ray, col quale è buonissimo, Ray trova finalmente qualcuno con cui parlare e condividere le sue giornate. Parlando col cane, si scopre che Ray è orfano di madre dall’età di due anni, che il padre non si è mai preoccupato di lui, trascurandolo e ritenendolo un peso, oltre che poco normale.Parla ininterrottamente col cane, Ray non ha nessun altro rapporto, se non quando va in posta a ritirare i soldi ed in negozio a fare la spesa, non ha mai avuto amici.Vanno in giro tutti i giorni, Ray può finalmente raccontare a qualcuno le sue conoscenze sui fiori e le piante ( ne conosce tutti i nomi), sull’habitat marino, sulla sua infanzia , Unocchio scopre felicemente di poter correre e scorrazzare libero , persino in mare. Se qualcuno si avvicina però il cane diventa aggressivo e pericoloso.Sono entrambi, sia l’uomo che l’animale, campioni di disadattamento. A unirli, è di fatto l’emarginazione.Ci sono pagine di descrizione della casa( " la casa di mio padre") pagine sul cibo e la descrizioni degli odori che mettono in rilievo la deprimente vita del protagonista.Da romanzesca la narrazione viene traducendosi qua e là in una favola nera, mano a mano che Ray , fa scoprire la casa ed i suoi orrori.A questo si aggiunge una fuga in macchina dei due, perché era stata presentata una denuncia per un’aggressione di Unocchio ad un altro cane del paese.Un viaggio verso la libertà e la speranza di una nuova vita.E’ una scrittura particolare questa della Baume, a volte sembra di leggere un libro del "non sense". Sicuramente originale, ma a volte un po’ ostica.Ma quello che più colpisce è l’amicizia tra un uomo e un cane, che aumenta di giorno in giorno e permette ad entrambi di "rifarsi" di un passato di solitudine e maltrattamenti.E’ commovente.


Autore: Sara BaumeTitolo: fiore frutto foglia fangoEditore: NN EditorePrezzo: € 18,00Pagg.:   236Voto: 8 e 1/2

Create Website | Free and Easy Website Builder