All rights reserved
logo

Letto, riletto, recensito!

faziomassimomonade@yahoo.it
image-832

facebook
twitter
gplus
youtube
instagram

Seguici nei nostri social

Luciano Cini - I Borbone: "Piemontesi Bastardi!" - Bonfirraro - Gli evergreen

2018-06-23 19:33

Admin

evergreen,

Luciano Cini - I Borbone: "Piemontesi Bastardi!" - Bonfirraro - Gli evergreen

news201-1581274896.png9788862720328-1581274896.jpgnews181-1581274896.png

Luciano Cini - I Borbone: "Piemontesi Bastardi!" - Bonfirraro - Le recensioni in LIBRIrtà - Gli evergreen

news201-1581274896.png9788862720328-1581274896.jpgnews181-1581274896.png

Domenica Blanda per #gliEvergreen di Letto, riletto, recensito! 

Il titolo non tragga in inganno, non vuole essere offensivo verso i Piemontesi.L’autore fa riferimento a come erano considerati storicamente i soldati Italiani che hanno messo a ferro e fuoco l’ex reame spagnolo di Napoli e Sicilia e che hanno internato nel lager di Fenestrelle i soldati rimasti fedeli ai Borboni.I Piemontesi di oggi non c’entrano niente col titolo.Nel lager di Fenestrelle in Piemonte oltre 500 soldati borbonici vengono fucilati e fatti morire di freddo e stenti, traditi dai loro stessi comandanti. Il bandito Ciccone complotta con il capitano spagnolo Pamplona riferendo la corruzione dei generali napoletani da parte degli inglesi , con l’oro, per far ritirare la loro truppa.L’Inghilterra , ed anche la Francia, avevano forti interessi ad appropriarsi del territorio, perché il regno delle due Sicilie era un paese industrializzato , la cui economia era salda. Il regno delle due Sicilie era una potenza europea e dava filo da torcere all’Inghilterra.Attraverso il ricordo e la confessione di un ufficiale borbonico, l’autore fa un’analisi precisa di una serie di avvenimenti sconosciuti ai più, che hanno portato poi attraverso accordi e misfatti, alla deriva del regno da parte dei Piemontesi, lasciando alla deriva il sud a vantaggio della popolazione del nord. È un romanzo storico, interessante, la lettura è scorrevole, l’autore mette in scena personaggi che non sono frutto di pura fantasia, ma che chiaramente mettono in luce le trame che hanno portato alla disfatta del Regno delle due Sicilie.

Autore: Luciano Cini
Titolo: I borbone: "Piemontesi bastardi!"
Editore: Bonfirraro
Pagg.: 192
Prezzo: € 19,90
Voto: 8

news201-1581274896.png9788862720328-1581274896.jpgnews181-1581274896.png