All rights reserved
logo

Letto, riletto, recensito!

faziomassimomonade@yahoo.it
image-832

facebook
twitter
gplus
youtube
instagram

Seguici nei nostri social

Antonio Ciravolo - Madamè - Robin edizioni - Le recensioni in LIBRIrtà

2019-01-31 00:01

Admin

Antonio Ciravolo - Madamè - Robin edizioni - Le recensioni in LIBRIrtà

news325-1581274921.pngschermata-2019-01-30-alle-21-1581274922.pngnews326-1581274921.png

Antonio Ciravolo - Madamè - Robin edizioni 

Le recensioni in LIBRIrtà

Paesi Etnei Oggi n. 268 Gennaio 2019


news325-1581274921.pngschermata-2019-01-30-alle-21-1581274922.pngnews326-1581274921.png

 A cura di Salvatore Massimo Fazio
Madamè è la nuova opera del poliedrico Antonio Ciravolo.Il medico catanese, prossimo alla specializzazione presso la scuola di psicoterapia lacaniana, esalta lo spirito dello scrittore in questo libro che, uscito a fine 2018, siamo certi che si aggiudicherà diversi ingressi nelle finali dei premi più importanti. Pubblicato per i tipi di Robin, l’autore eleva tre livelli, senza sezionare le parti.
Nel Primo livellovi sono dei personaggi, che dialogano tra loro perché il protagonista li piazza in una zona, una stanza, al fine che ognuno di questi, possa vestirsi di una identità. Succede ciò che accade sempre, e qui il cipiglio dello psicoterapeuta emerge forte e chiaro: i soggetti, non sanno chi sono. Siamo nell’assurdo tra Beckett e Carmelo Bene? No, però di primo acchito l’ho pensato e completato il quarto capitolo, non sono riuscito a proseguire. Replay. Torno all’origine e rileggo. 
Ridondano nelle orecchie, le urla dei personaggi che il protagonista/scrittore (è lo stesso Ciravolo?) ha accomodato nella stanza di cui prima. Supero il quarto e proseguo.Secondo livello. Lo scrittore/protagonista entra in crisi. E adesso? Come fa a dare una identità? Mica li aveva lasciati al loro triste destino, tutt’altro... era riuscito a concepire la libertà di subire e di muovere il tutto, quel tutto che ad ogni essere umano appartiene. 
Qui non rimane che fermarci, perché i colpi di scena, già presenti, iniziano ad ergersi e a svilupparsi nel Terzo e ultimo livello. Per nulla scontato sin dalle prime righe, come ci ha insegnato coi suoi precedenti, Antonio Ciravolo, si presenta con questo libro che sta a metà tra il confine delirante di chi deve dare una immagine ad una opera da inscenare, e il panico del foglio bianco dello scrittore. 
Non a caso il protagonista è uno scrittore, come già detto, che presenta tutte le caratteristiche di un uomo in preda alla sfida, col timore di perderla quando improvvisamente le cose non vanno secondo i propri piani. Personalmente, Ciravolo è anche drammaturgo e sceneggiatore, mi son trovato assieme a quei personaggi, a discutere e litigare con loro, fino a quando ho capito che ero dentro una sceneggiatura, che tale poi non era più, perché la forza della penna dell’etneo, mi ha catapultato fuori ricordandomi che io sono il lettore che deve godere di questi straordinari descritti, che in qualche modo risolveranno alcune difficoltà. 
Libro unico nel suo genere. Libro che merita la lode.

Titolo: MadamèAutore: Antonio CiravoloEditore: RobinPagg.: 180Prezzo: € 14,00Voto: 10 e lode!

news325-1581274921.pngschermata-2019-01-30-alle-21-1581274922.pngnews326-1581274921.png