All rights reserved
logo

Letto, riletto, recensito!

faziomassimomonade@yahoo.it
image-832

facebook
twitter
gplus
youtube
instagram

Seguici nei nostri social

Etnabook: conclusasi ieri con Antonio Di Grado la prima edizione

2019-09-22 13:16

Admin

home, news,

Etnabook: conclusasi ieri con Antonio Di Grado la prima edizione

news557-1581274955.png

Etnabook: conclusasi ieri con Antonio Di Grado la prima edizione del primo festival internazionale del libro e della cultura della città di Catania

Le news


Redazione

Nonostante una improvvisa pioggia abbattutasi sul capoluogo etneo, la prima 
edizione di Etnabook - Festival internazionale del Libro e della Cultura si è conclusa e svolta in tre giorni che hanno portato turismo e grande movimento in città da parte del mondo culturale italiano.  Durante la prima giornata, l’ufficio stampa della manifestazione ha comunicato il boom, confermato dalla presenza di giornalisti e curiosi intervenuti: incontri, mostre, proiezioni e la premiazione del concorso annesso "Cultura sotto il vulcano", diviso in 4 sezioni: Poesia, Narrativa/Saggistica, il contest "un libro in una pagina" e Book trailer. 

La pioggia non ha fermato il treno culturale di Etnabook, primo festival del libro e della cultura di Catania. A dare il via alla manifestazione, l’incontro con il giornalista Daniele Lo Porto e il prof. Tino Vittorio sulla figura storica di Nino Milazzo. Si è parlato, inoltre, di Graphic Novel con la Scuola del fumetto di Palermo e, successivamente, nelle ore pomeridiane si sono svolti tutti gli altri eventi in programma: "Nascere in Sicilia" con le considerazioni sulla figura dei partigiani e degli antifascisti con Enzo Russo. Un’anteprima nazionale molto attesa è stata quella dello scrittore siciliano Daniele Zito, salito da qualche anno alla ribalta nazionale e internazionale, con il libro Uno di noi (Miraggi Edizioni); Francesco Filippi e Mussolini ha fatto anche cose buone (Bollati Boringhieri); Katya Maugeri e il suo Liberaci dai nostri mali (Villaggio Maori).
Il coinvolgimento delle scuole cittadine è stato il vero e importante colpo che l’organizzazione ha messo a segno e difficilmente sarà superabile da altri eventuali tentativi di emulazione. A noi di Letto, riletto, recensito!, media partner piace soffermarci sulla serata di premiazione ha visto un’affollatissima partecipazione di pubblico che ha presenziato per applaudire e sostenere i vincitori del concorso "Etnabook, Cultura sotto il vulcano", guidati da due talentuosi presentatori: la bookblogger Magherita Ingoglia e lo scrittore Simone Rausi che hanno tenuto la scena su livelli di insopportabile umidità, con professionalità straordinarie. 

img8082-1581274956.jpgimg8050-1581274956.jpg

In foto da sinistra Salvatore Massimo Fazio col vincitore della sezionenarrativa/saggistica Enrico Morello e col presentatore Simone Rausi

Il nostro direttore Salvatore Massimo Fazio, eletto presidente di giuria, èintervenuto durante la premiazione, congratulandosi: "A nome di tutta la giuria, sono davvero orgoglioso di come il concorso abbia avuto una così folta affluenza e di come sia stato bello e allo stesso tempo difficile riuscire a leggere e ad entrare dentro i testi e le emozioni. Il livello era davvero altissimo. Grazie di cuore per questa opportunità." 
Durante l’intera manifestazione, tutti i giorni dalle 18.00 alle 23.00, hanno presenziato nello "Spazio editori" all’interno del cortile della CGIL quattro realtà editoriali indipendenti siciliane quali, Splen, Lekton Edizioni e Libri creativi per tutti e Edizioni Letterarie Il Tricheco

img8082-1581274956.jpgimg8050-1581274956.jpg

PREMIO ETNABOOKlo hanno ricevuto Laura Tangherlini dallo sponsor Libreria Sofà delle Muse di Maria Grazia Tomasello; Emanuela Ersilia Abbadessa dal Sindaco Marco Nunzio Rubino del Comune di Sant’Agata Li Battiati e, in foto, Francesco Filippi, che lo riceve dallo sponsor Giovanni Di Stefano di GD ComunicAzione.

Create Website | Free and Easy Website Builder