All rights reserved
logo
logo

Letto, riletto, recensito!

faziomassimomonade@yahoo.it

facebook
twitter
gplus
youtube
instagram

Seguici nei nostri social

Antidoti per vivere senza rimpianti - L’angolo socio-psico-pedagogico di Giusi Lo Bianco

20/04/2019, 01:01

Antidoti-per-vivere-senza-rimpianti---L’angolo-socio-psico-pedagogico-di-Giusi-Lo-Bianco

Per la tua pubblicità nel nostro blog
contattaci inserendo i tuoi dati di seguito,

Il consigLIBRO della primavera 2019 è di:


Valentina Di Cesare, L'anno che Bartolo decise di morire, Arkadia Editore.

20/04/2019, 01:01



Antidoti-per-vivere-senza-rimpianti---L’angolo-socio-psico-pedagogico-di-Giusi-Lo-Bianco


 



Antidoti per vivere senza rimpianti 

L’angolo socio-psico-pedagogico di Giusi Lo Bianco


Questa è certamente l’epoca in cui nella maggior parte di noi vige l’acronimo inglese yolo, che sta per "you only live once" (si vive una volta sola). Secondo questa filosofia, se non vogliamo una vecchiaia piena di rimpianti, dobbiamo vivere pienamente la vita godendo di ogni opportunità che ci viene offerta; ma non solo, dobbiamo anche abbandonare un lavoro che ci rende infelici; smettere di frequentare le persone negative e lamentose, viverci le passioni travolgenti che sbaragliano la nostra vita e (al livello più basso della filosofia del "si vive una volta sola") svuotarci una bottiglia di vino sulla testa e postare il video su facebook.Insomma, oggi è importante cercare di vivere una vita priva di rimpianti! I rimpianti non vanno bene in una vita unica relativamente breve dove il tempo è poco, i problemi innumerevoli e le cose belle sempre più rare e sfuggenti...Ma cosa sono veramente i rimpianti?Il rimpianto è uno stato d’animo negativo che sopraggiunge quando un individuo, guardando alla sua vita passata, si convince di non essere stato protagonista degli eventi, ma crede di aver condotto la sua esistenza facendosi trascinare. Sostanzialmente ripensando a particolari situazioni, si rimane intrappolati nella convinzione che forse, con scelte diverse, oggi la vita sarebbe migliore.Sarà mai possibile vivere senza rimpianti? Si possono davvero prendere tutti i treni che ci passano davanti?Compiere una scelta implica sempre rinunciare a tutte le altre. E allora che fare? Siamo in genere abituati a dire che rimpiangiamo le cose che non abbiamo fatto e non quelle che abbiamo fatto.Molti hanno delle buone idee ma rinunciano perché hanno paura di fallire; ci sono poi i pessimisti che si aspettano sempre che le cose vadano male; ci sono anche i fatalisti, che pensano che nulla possa cambiare nella vita e infine ci sono quelli che  credono nel destino, quindi è inutile cercare di cambiare le cose.Quale filosofo citare in merito a questo argomento se non Friedrich Nietzsche? Scrive l’illustre in un capitolo di Ecce homo squisitamente intitolato "Perché sono così intelligente": <>. Nietzsche si riferisce all’amore per il proprio destino. Spiega infatti il filosofo di voler imparare sempre più a considerare bello quello che è necessario: amare il proprio fato! Amor fati significa appunto vivere senza rimpianti, ma non come lo intendiamo oggi, significa imparare ad accettare le scelte, più o meno coraggiose, già fatte."L’amor fati" è quindi un modo geniale per evitare i rimpianti. Non si tratta più di fare scelte coraggiose prima che sia troppo tardi, ma di capire che è già troppo tardi, e lo è sempre stato. Questo è estremamente liberatorio... Nietzsche fondamentalmente semplifica suggerendoci, visto che abbiamo una sola vita, di non sprecarla cercando di non avere rimpianti!E’ anche interessante citare la Professoressa Catherine Drew Gilpin Faust, eminente storica a livello globale che è stata la prima donna a ricoprire la carica di Rettore dell’Università di Harvard.In tale veste, la Prof. Faust ha spesso tenuto il discorso che precede la proclamazione dei laureati di Harvard, ricordando ai suoi studenti quella che lei definisce "the parking space theory of life", ovvero la teoria del parcheggio libero. Ecco le sue parole: "Non parcheggiare ad un chilometro di distanza dalla tua destinazione, solo perché temi di non riuscire a trovare un posto libero. Vai esattamente dove vorresti andare. Se non troverai parcheggio, potrai sempre tornare indietro. In altre parole, non ti accontentare troppo presto nella tua vita."Ecco, quando parliamo di scelte importanti, di scelte a lungo termine, la via maestra per vivere senza rimpianti è quella di andare dritti verso la nostra meta più ambiziosa. In questo caso...Niente compromessi = Niente rimpianti.Accontentarsi troppo presto del "primo parcheggio libero" significa inevitabilmente condannare se stessi ad una vita di "se quella volta...", "se invece...", "se solo...".Quindi...amando il nostro fato e fiduciosi di trovare il nostro posto nel mondo, parcheggiamo proprio di fronte la meta!


1
Schermata2019-03-19alle15.55.12

Letto, riletto, recensito è media partner dellì Etna Book Festival

Schermata2019-05-07alle16.38.33

Le nostre rubriche seguono il seguente ordine settimanale:

 

SabatoGlievergreencopia
MercolediLeintervistecopia
lunedilevideorecensioni
GiovediLerecesnioniinLIBRIrtacopia
DomenicaIlconsigliodellasettimanacopia
MartedievenerdiLenovita
sem
lorma
saggiatore
unnamed
LogoNN6
logoblackpngnewEDITORE2018
Create a website