All rights reserved

Letto, riletto, recensito!

faziomassimomonade@yahoo.it
letto-riletto-recensito-manchette
image-832

facebook
twitter
gplus
youtube
instagram

Seguici nei nostri social

[01/06/2023 00:01] L'esordio della Mannelli spiegandoci le moltitudini visioni dell'amore Admin [26/05/2023 08:39] Il devastante mondo dell'attualità giovanile Admin [11/05/2023 00:01] La prospettiva della mancanza di Piero Balzoni nel suo "Vita degli anfibi" Admin [05/05/2023 00:01] Johanna Finocchiaro - Ramificare - Eretica Admin [01/05/2023 00:01] È "Tutto iniziò da quel pollice" di Rosario Sorrentino (Vallecchi) il ConsigLIBRO del mese Maggio 2023 Admin [27/04/2023 00:01] L'enorme matassa da sbrogliare per il commissario Cecilia Orlandi Admin

ConsigLIBRO 

Primavera 2023 è:

D'amore e di rabbia

di Giusy Sciacca 
Neri Pozza

ConsigLIBRO 

Giugno 2023 è di:

   

  Lavinia Mannelli

L'amore è un atto senza importanza

66thand2nd

"Tempesta solare" di Rosalba Mio (BookSprint) è il ConsigLIBRO Inverno 2022-2023

19/12/2022 08:49

Admin

Recensioni, home, news,

"Tempesta solare" di Rosalba Mio (BookSprint) è il ConsigLIBRO Inverno 2022-2023

ConsigLIBRO inverno 2022-2023 -A cura di Salvatore Massimo Fazio

schermata-2022-12-19-alle-09.32.56.png

Rosalba Mio

 

Tempesta solare
I giorni del sole

 

BookSprint

 

ConsigLIBRO Inverno 2022 - 2023


 A cura di Salvatore Massimo Fazio

 

In letteratura e scienza si racchiude il romanzo di Rosalba Mio, Tempesta solare. I giorni del sole, (BookSprint Edizioni, pp. 418, € 20,90, in ebook € 4,99). Non ci si faccia ingannare da questa apertura, è un romanzo, è narrativa pura che però consegna spunti di riflessione su ciò che può accadere e che in parte già accade. Cosa muove dentro l'intento dell'autrice? Sicuramente uno stile e un aspetto approfondito che condiziona più parti: essere dipendenti, non solo come si pensava fino agli anni '90 da droghe o alcol, ma anche da questa galoppante tecnologia: ma nel momento in cui non ci sarà più? È così che l'autrice etnea, partendo dal titolo della tempesta solare introduce una ragazza come tante, Zoe, che lavora e studia. Un giorno, improvvisamente, uno strano fenomeno (potenzialmente può succedere, n.d.r.) coglie la popolazione. Zoe assieme a un'anima e con un altro ragazzo si attivano per la fuga: da cosa? Una deflagrazione totalitaria (non nell'accezione politica), che li spinge a cercare riparo in un luogo sicuro, proprio perché non stanno ben capendo cosa accade, seppur comprendono che nulla di buono incombe in itinere. In questo incombere anche la presenza di sciacalli che puntano ad abusare delle persone che cercano la sicurezza di cui sopra, si aggiunge alla grave situazione. Più che fantascienza, il romanzo della Mio è potentemente attuale, certo è vero, la fiction è presente, ma se pensiamo ad esempio al millennium bug, che tanto ci terrorizzò nell'attesa dell'ingresso dell'anno 2000, ci ritroviamo innanzi ad un grido, ad un suggerimento ad una speranza che non deve mai mancare. Filantropico e polinario, il messaggio dell'autrice induce a una riflessione che può essere letta in diverse chiavi: sappiamo e abbiamo consapevolezza che tutto è natura, ma l'uomo, che produce e distorce la stessa natura,

mio.png

tralasciandola e abbandonandola, dunque ormai dedito alla perdita di controllo, non conserva più il rammemorare della potenza della natura medesima che ribellandosi potrebbe sovvertire per riassestarsi dove lui ha fatto di tutto per toglierLe l'identità più solare? Perché, in parallelo, troppe volte si chiede di andare oltre trascurando ciò che conosciamo e agendo con tracotanza non pensiamo che stiamo per riempiere un contenitore che già implode e che è pronto ad una esplosione di ribellione che può nuocere al presuntuoso che però coinvolgerebbe tutta la razza umana? Tolto il contenuto di meta narrazione, che è una storia molto bella e ben scritta e che vi lasciamo scoprire, consigliandovi il romanzo anche come strenna natalizia da omaggiare a persone a voi care che siano o meno interessate ai fattori di evoluzione/involuzione della razza, sicuramente ci troviamo innanzi a un genere esistente, ma che pochissime volte abbiamo incontrato con questa volontà di sollecito e stimolazione verso ciò che può verificarsi proprio perché fautori ne siamo noi medesimi.  Complimenti per l'accurata ricerca – per scrivere a questi livelli devi aver ricercato necessariamente e approfondito lo studio della disciplina scientifica – e per l'incrocio molto intenso della storia che riserba anche una sorpresa non distante da ciò che accade nella quotidianità che riguarda Zoe, ma anche il ragazzo col quale si mette alla ricerca del luogo sicuro. Libro esaltante e consigliatissimo.


schermata-2022-12-19-alle-09.53.46.png

L'autrice

Nata a Catania nel 1973, sin da bambina è stata incuriosita e affascinata dalle scienze e dall'astronomia, pur manifestando grande interesse anche per la letteratura. Dopo aver scelto un indirizzo scientifico, tuttavia, si è occupata di logistica nell'azienda di famiglia per molti anni, fino a quando ha deciso di ritirarsi per dedicarsi alla propria famiglia a tempo pieno. In questo modo è tornata agli hobby che aveva accantonato da tempo, in particolar modo quella per i libri. Per tale motivo, ha deciso di unire queste due grandi passioni scrivendo il suo primo romanzo.

 

 

 

Il libro

Titolo: Tempesta Solare. I giorni del sole

Edizioni: BookSprint

Pagg.: 418

Prezzo: € 20,90

Voto/Valutazione: Esaltante e realistico

9788854526242_0_536_0_75.jpeg
9788832972634_0_536_0_75.jpeg
paesietnei
schermata2019-05-07alle16.38.33

Le nostre rubriche seguono il seguente ordine settimanale:

 

mercoledileintervistecopia
lunedilevideorecensioni
sabatoglievergreencopia
giovedilerecesnioniinlibrirtacopia
domenicailconsigliodellasettimanacopia
martedievenerdilenovita
sem
lorma
saggiatore
unnamed
logonn6
logoblackpngneweditore2018