All rights reserved
logo

Letto, riletto, recensito!

faziomassimomonade@yahoo.it
image-832

facebook
twitter
gplus
youtube
instagram

Seguici nei nostri social

ConsiglLIBRO Inverno 2021/2022 è "Il sangue della Montagna" di Massimo Maugeri

21/12/2021 17:34

Admin

Recensioni, home, news,

ConsiglLIBRO Inverno 2021/2022 è "Il sangue della Montagna" di Massimo Maugeri

"Il sangue della Montagna" di Massimo Maugeri è ConsigLIBRO inverno 2021/2022

"Massimo Maugeri non ha pretese: ogni giorno supera un limite e rende gioiosa la comunità letteraria. Ma non solo, perché Massimo Maugeri sfora in temi sociali che col saggio spesso non renderebbero chiaro il messaggio ai non addetti ai lavori; lui col romanzo è il caso unico italiano di comunicazione semplificata anche dove il concetto è contorto". (Salvatore Massimo Fazio) 


lntmm-1640103501.png

Massimo Maugeri

 

 

Il sangue della Montagna

 

 

La nave di Teseo

 

 

ConsigLIBRO di Stagione

Inverno 2021/2022


A cura di Salvatore Massimo Fazio

La 'Montagna', è amata dall'autore, come dai personaggi del romanzo. Tanto la ama che alla fine del romanzo vi è anche una bellissima poesia scritta e dedicata dallo stesso Maugeri, che torna alla narrativa, per i tipi de La nave di Teseo con “Il sangue della Montagna” (2021, pp. 608, €20,00) suggellando, apparentemente, solo due storie parallele con due personaggi che si incontrano casualmente.

 

Il primo che appare è Marco Cersi di anni 46, professione imprenditore di prodotti turistici ricavati dalla lava dell'Etna. Chi lo aiutò e spinto a questa attività è don Vito Terrazza, anziano del luogo conosciuto per la bravura nella lavorazione e manipolazione della lava per realizzare souvenir, nonché grande appassionato di poesia in vernacolo. Questi trovandosi a Zafferana, paesello alle pendici dell'Etna, per la regolare 'Ottobrata' (festa tanto attesa, che solo i catanesi, o i turisti conoscono), ha modo di conoscere una docente universitaria: la vedova Paola Veltrami, che a sua volta si trovava in loco per individuare dolci tipici da asportare nella propria Dolciaria aperta a Catania. L'idea sviluppata è davvero interessante, ma anche unica e la coglie proprio grazie a Don Vito.

 

La Veltrami oltre a insegnare Lettere, all'Università degli Studi di Catania e oltre ad aprire la Dolciaria, aveva fondato un blog, 'Economia umana', che assieme alle precedenti citate attività la distoglievano dal pensiero del lutto. Ma c'era anche una figliola a distorgliela, che nonostante fosse maggiorenne, qualche preoccupazione gliela dava.

 

Il Cersi invece affrontava un periodo di crisi economica, tanto che i dipendenti della sua azienda lo pressavano per onorare gli impegni economici: il tutto non senza qualche sorpresa, che l'autore magistralmente riporta e che permette certi scuotimenti d'animo non indifferenti al lettore, specie per chi vive e conosce la terra che viene narrata. 

uscitoil16settembre2021-1640104254.jpg

L'incontro tra Veltrami e Cersi avviene per un appuntamento dato ai due da. Don Vito. Nascerà una relazione di intenti e accordi, che produrrà exploit e colpi di scena a raffica senza fermarsi un attimo, mantenendo una scrittura fluida che nonostante il massiccio volume, oltre 600 pagine, non si riesce a staccarsene. Non diciamo altro, perché sarebbe uno spoiler continuo, ma un solo aspetto lo accenniamo: il trauma. Non solo lo vive la donna con il lutto, quanto a Marco ne è vittima di uno particolarissimo. Il sangue della Montagna, è la prova magistrale del catanese Maugeri che riesce ad imporsi nel panorama nazionale: il suo cammino, da LiberAria, Algra, passando per e/o Edizioni sino ad approdare alla prestigiosa La nave di Teseo, lo configura e contraddistingue come il maggior 'narratore americanista' ma europeo: definizione questa che potrebbe addirittura andare stretta. Maugeri, al pari di diversi siciliani è sperimentatore di un linguaggio scritto che non trova eguali. La nostra scelta sul ConsigLibro di Stagione, “Inverno 2021/2022”, cade su “Il sangue della Montagna”, per la ricchezza di elementi che il romanzo, potentemente metaletterario, propone. Un volume che può anche essere adottato per lectio magistralis sulla scrittura.


foto-massimo-maugeri-ok-1640103436.jpg

L'autore

Massimo Maugeri collabora con le pagine culturali di magazine e quotidiani. Ha ideato e gestisce il blog Letteratitudine del Gruppo L’Espresso: uno dei più noti e seguiti blog letterari italiani, integrato dal quotidiano culturale online LetteratitudineNews. Ha pubblicato romanzi, racconti e saggi, tra cui Trinacria Park vincitore de "Premio Vittorini". Possiede una 'bacheca' di riconoscimenti per la sua perfett scrittura.

 

Il libro

Titolo: Il sangue della Montagna

Edizioni: La nave di Teseo
Pagg.: 608

Prezzo: € 20,00

Valutazione: Magnifico